- La realtà della Disabilità visiva è un mondo da scoprire! - - Invito ad entrare nel mondo della disabilità visiva: una realtà complessa, ma per certi versi affascinante! “UN MEETING SUL SISTEMA BRAILLE E SUL PROCESSO DI INTEGRAZIONE E DI INCLUSIONE DELLE PERSONE CON DISABILITA’ VISIVA” Quest’anno la Dodicesima Giornata Nazionale del Braille, nell’ambito del Territorio Irpino, si terrà mercoledì 20 febbraio presso il Liceo Classico di Pietradefusi (AV), Via D. Pascucci 5, Sede associata dell’Istituto Statale “Pietro Colletta”, Via Scandone 2, 83100 Avellino, con inizio alle Ore 9,30. Con il Sistema Braille ha avuto inizio la emancipazione dei ciechi in Italia e nel mondo. Come per qualsiasi categoria di persone o gruppo sociale, anche per i minorati della vista, la possibilità di leggere e di scrivere ha portato un profondo cambiamento della loro condizione di vita, che ha consentito loro l’accesso alla cultura e all’informazione, divenendo cittadini attivi e consapevoli. Nella stessa realtà del digitale, il Braille rappresenta uno strumento determinante, soprattutto per i bambini che iniziano la scuola e per molti ipovedenti che purtroppo non riescono ad usare la risorsa visiva per la lettura e la scrittura, senza trascurare, naturalmente, i diversi ritrovati idonei a superare le difficoltà connesse con le minorazioni visive. Proviamo a immaginare, poi, quanti hanno bisogno di leggere o di scrivere per il proprio lavoro e per affrontare gli impegni quotidiani, senza ricorrere all’aiuto esterno! Con la Legge 126 del 3 agosto 2006 il nostro Parlamento ha stabilito che il 21 di febbraio si celebri la Giornata Nazionale del Braille. La Convenzione delle Nazioni Unite sulle persone con disabilità, poi, riconosce al Braille la dignità di una lingua scritta. “C’è una cosa magnifica nel leggere il Braille che i vedenti non proveranno mai: toccare le parole e sentire che ti toccano a loro volta” (Jim Fiebig). - Per molti la disabilità visiva è una realtà sconosciuta, per cui l’incontro con una persona che non vede di solito comporta, inizialmente, una sensazione di disagio, ignorando le possibilità di conoscenza e di interazione che queste persone hanno con l’ambiente nel quale vivono e si muovono. Auspichiamo una partecipazione viva e spontanea. Grazie. Enti Organizzatori: - Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - Sede Territoriale Di Avellino – ETS-APS - Liceo Classico, Istituto Statale Pietro Colletta” di Avellino, Con il contributo di: - Biblioteca Italiana per Ciechi e Ipovedenti “Regina Margherita” – ONLUS – Monza Dodicesima Giornata Nazionale del Braille, Anno 2019 Mercoledì 20 febbraio 2019 Ore 9,30 – 12,30. Programma di massima. Ore 9,30 - (40 minuti) - Apertura della manifestazione, Dirigente Scolastico Prof.ssa Paola Anna Gianfelice - Saluto Presidente UICI Avellino, Sig.ra Maria Teresa Fattoruso - Saluto Presidente Consiglio Regionale UICI Campania, Dott. Vincenzo Massa - Saluto Autorità presenti - Provveditore agli Studi di Avellino Dott.ssa Rosa Grano - Dirigente Scolastico Istituto Comprensivo Statale Montemiletto-Venticano, Prof.ssa Adele Passaro - Sindaco Città di Pietradefusi Dott. Giulio Belmonte e Assessore Pubblica Istruzione Dott. Mario D’Alessandro LA XII GIORNATA NAZIONALE DEL BRAILLE “DAL BRAILLE ALLE TECNOLOGIE: IL SENSO DELL’INTEGRAZIONE, DELL’INCLUSIONE E DELL’AUTONOMIA” Brevi Interventi - Prof. Pietro Piscitelli, Coordinatore Nazionale U.T.C. (Unità Territoriale di Coordinamento) e Presidente della Biblioteca Italiana per Ciechi e Ipovedenti di Monza - Presentazione Programma LAMPDA per la Matematica Prof.ssa Anna Schettino - Intervento di Insegnanti o di Persone che conoscono il Braille - Prof. Raffaele Nicolais, Delegato Istruzione UICI Avellino Ore 10,10 - (60 minuti) Laboratorio e Osservazione di Materiali “L’Alfabeto Braille e i Segni fondamentali , un Sistema di lettura e di scrittura in rilievo” Esposizione e dimostrazione di Materiale Tiflodidattico “Ausili didattici, Strumenti Tecnico- Informatici, Giochi e Materiali vari: caratteristiche e loro funzione” Attività facoltativa rivolta agli alunni e ai docenti “Orientamento o Esplorazione dello Spazio e dell’Ambiente con l’uso di un bastone o degli altri sensi” “Osservazione di oggetti e di materiali, svolgimento di giochi e di forme di simulazioni con l’utilizzo delle sole mani, esercizi fisico-sportivi” Compito di realtà - Attività facoltativa rivolta agli studenti e agli insegnanti – (40 minuti) “L’Angolo dei sapori: Merenda al buio” 11,50 - (40 minuti) Momento musicale-espressivo Canzoni, poesie, brani, immagini, creazioni personali liberamente scelti, che abbiano a che fare in qualche modo con il tipo di problematica trattata, da presentare individualmente e/o in gruppo Ore 12,30 – Conclusioni, Dirigente Scolastico Il Delegato all’Istruzione UICI di Avellino, Prof. Raffaele Nicolais. F.to La Presidente UICI(Av) Sig.ra Teresa Maria Fattoruso

Pubblicazione del: 19-02-2019


« Precedente   Elenco   Successiva »


Titolo Precedente: AMDOS E UICI AVELLINO, IN AZIONE CON L’INIZIATIVA” PREVENIRE TI SALVA LA VITA

Titolo Successivo: Festa della Donna 2019

Elenco Generale Iniziative


Iniziative